Scopri il segreto di Wayne Rooney, ecco come ha fatto per i suoi capelli! (Menmagazine.it)

Dopo aver vinto in campionato per 0 a 2 a Pescara, la Juventus si prepara alla sfida di mercoledì prossimo al Camp Nou. Il 19 aprile del 2017, dalle ore 20,45, si disputerà infatti il match Barcellona Juve che è valido per il ritorno dei quarti di finale della Champions League 2016-2017. I bianconeri scenderanno in campo in Spagna dopo aver sostanzialmente blindato il sesto scudetto di fila. E questo perché la vittoria a Pescara è stata conquistata in concomitanza con il pareggio in casa della Roma per 1 a 1 contro l’Atalanta.

Barcellona Juve, bianconeri in Champions con lo scudetto in tasca

Ora sono otto i punti di vantaggio della capolista Juventus sulla Roma di Spalletti a sei partite dal termine della Serie A 2016-2017. Ed è chiaro che, a meno di improbabili crolli di fine stagione da parte dei bianconeri guidati dal mister Massimiliano Allegri, il divario in classifica appare oramai incolmabile.

Se ti piace il nostro sito, lasciaci un LIKE, non costa nulla e ci AIUTERA' a crescere!
Facebook By Weblizar Powered By Weblizar

Probabile formazione Barcellona Juve, punto interrogativo su Dybala

Tornando al match di mercoledì, il mister Allegri sembra intenzionato a schierare il modulo offensivo 4-2-3-1, ma al momento c’è il rischio che Dybala non sia della partita almeno dal primo minuto. E questo dopo che l’ex giocatore del Palermo ha rimediato una botta alla caviglia, con probabile distorsione, al termine del match di campionato giocato a Pescara.

Massimiliano Allegri su Dybala, ‘C’è da essere ottimisti’

Ai microfoni di Mediaset Premium, il mister Massimiliano Allegri, a conclusione del match contro il Pescara, ha dichiarato riguardo alle condizioni di Dybala che ‘c’è da essere ottimisti’. Pur tuttavia, se il giocatore argentino non dovesse recuperare, il mister bianconero potrebbe spostare in avanti Miralem Pjanic proprio al posto di Dybala, mentre a centrocampo Sami Khedira potrebbe essere affiancato da Claudio Marchisio. In porta, neanche a dirlo, Neto, che ha giocato dal primo minuto contro il Pescara, lascerà il posto contro il Barcellona a Gianluigi Buffon.