Scopri il segreto di Wayne Rooney, ecco come ha fatto per i suoi capelli! (Menmagazine.it)

L’attaccante Edin Dzeko della Roma si è aggiudicato con pieno merito la classifica marcatori Serie A 2017 dopo una stagione straordinaria. Nell’anno dell’addio di Totti alla Roma, il calciatore bosniaco con 29 gol ha infatti riscattato in pieno la passata stagione quando le reti segnate in campionato furono appena 8.

Edin Dzeko nella classifica dei bomber succede a Gonzalo Higuain che l’anno scorso con la maglia del Napoli segnò la bellezza di 36 reti stracciando tutti e facendo registrare il nuovo record. Gonzalo Higuain, ora alla Juventus, per questa stagione non ha vinto la classifica riservata ai bomber della Serie A ma, aspettando la finale di Champions a Cardiff, si può ‘consolare’ con la vittoria in bianconero di scudetto e Coppa Italia.

Se ti piace il nostro sito, lasciaci un LIKE, non costa nulla e ci AIUTERA' a crescere!
Facebook By Weblizar Powered By Weblizar

‘Questo è un giorno triste per tutti quelli che amano il calcio e specialmente per chi ama la Roma’, ha scritto ieri via Facebook Edin Dzeko nel giorno dell’addio di Totti da giocatore della Roma, aggiungendo tra l’altro che ‘Mi sento onorato e privilegiato per aver potuto giocare al tuo fianco per gli ultimi due anni.. Ci mancherai #capitano’.

Nella classifica 2016-2017 dietro ad Edin Dzeko troviamo la vera rivelazione del campionato, Mertens del Napoli con 28 gol che, partito in azzurro come vice Insigne, è invece diventato agli ordini del mister Sarri uno dei titolarissimi ed anche un bomber formidabile. Sul gradino più basso del podio c’è ‘Il Gallo’ Belotti con 26 reti, e poi Icardi e Higuain con 24 che precedono Immobile della Lazio che, con 23 reti, ha aggiornato il suo record di reti in Serie A.

Segue poi staccato Insigne del Napoli con 18, e tre calciatori con 16 reti: Gomez dell’Atalanta, Borriello del Cagliari e Keita della Lazio. Si ferma a 15 reti Kalinic della Fiorentina in compagnia di Salah della Roma, e poi ancora Napoli con Callejon (14 reti), ed a seguire Falcinelli del Crotone e Bacca del Milan con 13 centri.