Scopri il segreto di Wayne Rooney, ecco come ha fatto per i suoi capelli! (Menmagazine.it)

Il calciatore bosniaco Sead Kolasinac, classe 1993, è uno degli obiettivi di mercato dell’AC Milan per la prossima stagione. Il giocatore, attualmente in forza allo Schalke 04, rappresenterebbe per la prossima stagione un importante rinforzo in difesa considerando che Sead Kolasinac gioca come terzino sinistro, nel suo ruolo naturale, ma può ricoprire con profitto pure il ruolo di difensore centrale e quello di mediano davanti alla difesa.

Dopo le esperienze nelle giovanili del Karlsruhe, dell’Hoffenheim e dello Stoccarda, Sead Kolašinac, dopo la stagione 2011-2012 con le giovanili dello Schalke 04 è passato in Prima Squadra con l’esordio avvenuto nella Bundesliga, il campionato di calcio di massima serie tedesco, il 15 settembre del 2012. In Nazionale, invece, Sead Kolasinac ha debuttato il 18 novembre del 2013 con la Bosnia dopo aver giocato in tutte le nazionali di calcio giovanili della Nazionale tedesca.

Se ti piace il nostro sito, lasciaci un LIKE, non costa nulla e ci AIUTERA' a crescere!
Facebook By Weblizar Powered By Weblizar

News calciomercato Milan, serve la svolta con il closing

Con la proprietà uscente, quella di Berlusconi, e con quella entrante rappresentata dagli investitori cinesi, serve necessariamente la svolta societaria con il closing della cessione al fine di programmare il calciomercato per la prossima stagione, e per evitare che su giocatori nel mirino come Sead Kolasinac da qui alle prossime settimane possano inserirsi nelle trattative altri club.

Mercato Milan, dalle parole ai fatti in tempi ristretti

Ecco perché, affinché dalle news calciomercato Milan si passi poi ai fatti, è necessario che, come ad oggi previsto, il closing venga perfezionato entro e non oltre la metà del corrente mese di aprile del 2017. In questo modo sarà possibile non solo avviare l’eventuale trattativa per l’arrivo in rossonero di Sead Kolasinac, ma anche per confermare il tecnico Vincenzo Montella, da parte della nuova proprietà, e per blindare il portierone Gianluigi Donnarumma con un contratto che non permetta eventuali assalti di altre squadre, e tra queste ci potrebbe essere la Juventus per il dopo Buffon.