Scopri il segreto di Wayne Rooney, ecco come ha fatto per i suoi capelli! (Menmagazine.it)

E’ Antonio Conte l’uomo giusto per la rinascita dell’Inter? La domanda è d’obbligo dopo che oggi, domenica 14 maggio del 2017, per la terzultima giornata del campionato di calcio di Serie A, l’Inter è di nuovo affondata. I nerazzurri hanno infatti perso in casa per 1 a 2 contro il Sassuolo e con in panchina il mister Stefano Vecchi che non è riuscito a dare la giusta sterzata ad una stagione oramai a dir poco compromessa. Sebbene la matematica tenga ancora l’Inter in gioco, infatti, i nerazzurri sono praticamente tagliati fuori dalla lotta per il sesto posto, quello che avrebbe quantomeno garantito l’Europa League attraverso i preliminari. Per il posto in Europa il distacco dal Milan è infatti di quattro punti a due gare dal termine del campionato.

Quello dell’Inter è oramai in tutto e per tutto un calvario, con Antonio Conte che, semmai dovesse arrivare alla corte di Suning, sarebbe chiamato ad una sfida alquanto difficile. L’ex allenatore della Juventus è vero che riuscì subito a vincere il titolo con i bianconeri, ma stavolta l’impresa con l’Inter, ad oggi, sembra essere decisamente più difficile. Sebbene presi singolarmente i giocatori dell’Inter, o quantomeno molti di questi, siano di grosso calibro, i nerazzurri nella stagione 2016-2017 hanno sostanzialmente dimostrato tutto tranne che di essere una vera squadra.

Se ti piace il nostro sito, lasciaci un LIKE, non costa nulla e ci AIUTERA' a crescere! [FBW]

Di conseguenza, nel prossimo calciomercato estivo, nel caso di arrivo di Antonio Conte, Suning potrebbe anche rivoluzionare se non rifondare la squadra attraverso delle cessioni eccellenti. I tifosi, intanto, sono molto delusi visto che già dopo 20 minuti del match contro il Sassuolo gli ultrà se ne sono andati a mangiare. La curva nerazzurra contro i giocatori, anche attraverso gli striscioni, è stata durissima, mentre i cori e le scritte a favore sono state per il mister Stefano Pioli esonerato oltre quelli che possano essere stati gli errori che il mister ha commesso.