Scopri il segreto di Wayne Rooney, ecco come ha fatto per i suoi capelli! (Menmagazine.it)

La Sampdoria nel destino di Frank De Boer, esonerato dopo aver perso nel match di andata, ed ancora i blucerchiati nel destino dell’Inter e del mister Stefano Pioli dopo la sconfitta in casa di ieri sera contro Quagliarella e compagni. Dopo il pareggio di Patrik Schick l’Inter si è disunita e sono emersi i vecchi problemi che poi hanno portato ad una sconfitta che è pesantissima visto che l’obiettivo del terzo posto a fine stagione è possibile solo considerando la matematica.

News calciomercato Inter, quale futuro con o senza Europa League?

Dopo Inter-Sampdoria 1-2, con otto partite di campionato ancora da disputare, adesso in casa nerazzurra si punta all’obiettivo raggiungibile che è quello dell’Europa League ma che a sua volta rischia di sfumare e, nel caso, di stravolgere ogni obiettivo per la prossima stagione anche per quel che riguarda il calciomercato. Con la Fiorentina che sta risalendo in classifica, e con il Milan da affrontare nel derby, le prossime due giornate di campionato sembrano essere decisive.

Se ti piace il nostro sito, lasciaci un LIKE, non costa nulla e ci AIUTERA' a crescere!
Facebook By Weblizar Powered By Weblizar

Piazzamento in Europa League decisivo per le strategie del Gruppo Suning?

Il raggiungimento o meno di un posto in Europa League rischia, per quel che riguarda le news calciomercato Inter per la prossima estate, di scombussolare i piani del gruppo Suning in merito al rafforzamento della squadra. Senza le coppe, infatti, non avrebbe senso per la stagione calcistica 2017-2018 puntare su una rosa ampia, così come sarebbe a rischio pure l’arrivo dei top player di cui già si sta parlando in queste ultime settimane.

Le prossime otto partite di campionato, inoltre, potrebbero essere decisive pure per il futuro di Stefano Pioli visto che senza un piazzamento in Europa la stagione dell’Inter sarebbe in ogni caso fallimentare. Ed in tal caso potrebbero tornare in auge, per la panchina dell’Inter, i nomi di Antonio Conte e di Diego Simeone.