Scopri il segreto di Wayne Rooney, ecco come ha fatto per i suoi capelli! (Menmagazine.it)

‘Il futuro? Ho un contratto con il Chelsea per altri due anni. Io sto bene qui, ma in questo momento bisogna pensare ad altro’. Questo è quanto, tra l’altro, ha dichiarato l’allenatore del Chelsea Antonio Conte che si appresta a vincere la Premier League 2016-2017.

Sono sempre più pressanti, dopo l’esonero di Stefano Pioli, le voci, i rumors e le indiscrezioni di calciomercato che accosterebbero proprio Antonio Conte sulla panchina dell’Inter per la prossima stagione. L’eventuale arrivo di Conte alla corte dei Suning sembra essere molto difficile sebbene la proprietà nerazzurra sia pronta a costruire ponti d’oro per ingaggiare un tecnico che nel suo Dna ha un solo obiettivo, quello di vincere.

Se ti piace il nostro sito, lasciaci un LIKE, non costa nulla e ci AIUTERA' a crescere!
Facebook By Weblizar Powered By Weblizar

Al di là dell’offerta economica, infatti, Antonio Conte arriverebbe all’Inter solo a fronte di un progetto ambizioso che lo porti a lottare per lo scudetto in Italia già dalla prossima stagione. Altrimenti è chiaro che l’ex tecnico della Juventus e della Nazionale di calcio italiana non avrà di certo la voglia di lasciare il Chelsea che, già dalla prossima stagione calcistica, potrà attrezzarsi per disputare una grande Champions League.

Per vincere la Premier League con il Chelsea ad Antonio Conte mancano solo tre punti che potranno essere conquistati domani sera, venerdì 12 maggio del 2017, nel match che dalle ore 21 i Blues disputeranno sul campo del West Bromwich Albion. Dopodiché toccherà al patron Roman Abramovic presentare per la prossima stagione, ed anche per gli anni successivi, un progetto vincente di lungo periodo che porti Antonio Conte a prolungare il suo contratto in essere.

In tal caso, in casa Inter non resterebbe che andare a scegliere un altro tecnico, ad esempio l’attuale mister giallorosso Luciano Spalletti che è visto in partenza dalla AS Roma. D’altronde l’attuale mister della Primavera Vecchi è stato chiamato a guidare la Prima Squadra dell’Inter solo per le ultime tre partite di campionato.