Scopri il segreto di Wayne Rooney, ecco come ha fatto per i suoi capelli! (Menmagazine.it)

Potrebbe essere solo una questione di ore per l’arrivo a Torino di Patrik Schick, talentuoso attaccante della Sampdoria che sembra ormai destinato a vestire la maglia della Juventus. Dopo aver trovato l’accordo con il giocatore, infatti, la dirigenza bianconera ha chiuso la trattativa con la società blucerchiata in accordo con quanto riportato da TuttoSport.com.

In particolare, anche se ancora non si conoscono i dettagli economici dell’accordo, la Juventus e la Sampdoria hanno trovato l’accordo per Patrik Schick dopo l’incontro che c’è stato in Lega Calcio. Attualmente Patrik Schick è impegnato con la propria Nazionale, quella della Repubblica Ceca, ma in queste ore potrebbe chiedere alla Federazione il permesso per un blitz a Torino al fine di poter sostenere con la Juventus le visite mediche di rito.

Se ti piace il nostro sito, lasciaci un LIKE, non costa nulla e ci AIUTERA' a crescere!
Facebook By Weblizar Powered By Weblizar

Nato a Praga il 24 gennaio del 1996, pur essendo partito spesso dalla panchina, Patrik Schick è stato uno dei giocatori più interessanti del campionato di calcio 2016-2017 di Serie A. L’attaccante Patrik Schick ha stupito per la sua agilità e per la sua velocità nel driblling pur essendo nello stesso tempo forte fisicamente ed abile nel giocare di sponda per i compagni. Inoltre, Patrik Schick è forte anche nel colpo di testa con la conseguenza che trattasi di un giovane attaccante moderno e completo e, quindi, uno dei più promettenti nel panorama calcistico europeo.

Considerando l’attuale presenza in rosa di Gonzalo Higuain, di Mario Mandžukić e di Marko Pjaca, per non parlare di Paulo Dybala, la Juventus con l’arrivo di Patrik Schick rafforza il reparto d’attacco garantendo una maggiore potenza di fuoco e più libertà di scelta per il mister Massimiliano Allegri. Il calciomercato della Juventus, con l’arrivo di Patrik Schick, è solo iniziato visto che la società bianconera, al fine di tentare un nuovo assalto alla Champions League, mira a dare ad Allegri una squadra ancora più forte e completa anche al fine del necessario turnover per lottare per tutti gli obiettivi stagionali.