Scopri il segreto di Wayne Rooney, ecco come ha fatto per i suoi capelli! (Menmagazine.it)

In linea con le indiscrezioni emerse in questi ultimi giorni, il giocatore della Juventus Dani Alves a breve rescinderà il contratto. A confermarlo, in accordo con quanto riportato da TuttoSport.com, citando le dichiarazioni rilasciate a margine della presentazione del libro di Marco Bellinazzo, è stato Giuseppe Marotta, Amministratore Delegato della Juventus Football Club S.p.A. L’Ad bianconero ha fornito pure importanti indicazioni su come la società gestirà il calciomercato.

Ebbene, l’Amministratore Delegato ha dichiarato che l’obiettivo in generale è quello di mantenere in rosa in blocco tutti i calciatori che nella passata stagione calcistica hanno vinto scudetto e Coppa Italia, e che sono arrivati alla finale di Champions League. Pur tuttavia, caso per caso, la Juventus valuterà eventuali offerte. Tra queste l’Amministratore Delegato ha confermato che su Alex Sandro è arrivata un’offerta importante, e che sostanzialmente la Juventus la valuterà se e solo se il forte esterno brasiliano prenderà la decisione di voler andare via. Indipendentemente dal giocatore che sulla carta vorrebbe andare via infatti, la Juventus non alzerà le barricate accontentando l’atleta compatibilmente con un’offerta economica congrua.

Se ti piace il nostro sito, lasciaci un LIKE, non costa nulla e ci AIUTERA' a crescere!
Facebook By Weblizar Powered By Weblizar

Confermata pure la trattativa per l’arrivo in bianconero di Douglas Costa con Giuseppe Marotta che al riguardo ha precisato che ‘saremo un po’ più concreti nelle prossime settimane’. Per quel che riguarda invece i giocatori giovani da confermare, che possono rappresentare in futuro l’ossatura della Prima Squadra, sull’attaccante Moise Kean l’AD ha fatto presente che ‘Siamo nella fase conclusiva della trattativa con la famiglia e l’agente, sono ottimista perché tutto si possa concludere al meglio’.

Molto evasivo Giuseppe Marotta è stato invece sull’eventuale interessamento per Matuidi dichiarando a domanda precisa che ‘oggi abbiamo un gruppo di 25 giocatori che hanno vinto e che vanno confermati’. Il che significa con ogni probabilità che o il giocatore alla Juve non interessa, o che un’eventuale trattativa sarebbe portata in ogni caso avanti mantenendo un basso profilo.