Scopri il segreto di Wayne Rooney, ecco come ha fatto per i suoi capelli! (Menmagazine.it)

Ieri sera, nel match Danimarca-Italia Under 21 vinto dagli Azzurrini per 2 a 0, è apparso sugli spalti uno striscione con scritto ‘Dollarumma‘, che poi è stato rimosso. Inoltre, mentre la palla era in gioco, nella porta difesa da Gianluigi Donnarumma c’è stata pure una pioggia di dollari finti.

Ed il tutto perché il giovane portierone ha rifiutato il rinnovo del contratto proposto dal Milan. Al riguardo, sulla ‘Gazzetta dello Sport’ oggi in edicola, l’agente di Gianluigi Donnarumma Mino Raiola ha raccontato la sua verità parlando di troppa fretta e di troppe pressioni per il rinnovo del contratto.

Se ti piace il nostro sito, lasciaci un LIKE, non costa nulla e ci AIUTERA' a crescere!
Facebook By Weblizar Powered By Weblizar

In particolare, secondo l’agente i rapporti si sarebbero incrinati nel momento in cui Mirabelli avrebbe detto ‘o firmi o non giochi’. Inoltre, Mino Raiola ha anche rivelato che ‘Mi prendo io tutte le colpe, ma lascino in pace Gigio’. E questo perché, ha aggiunto l’agente, ‘sono arrivate addirittura minacce di morte alla sua famiglia, è incredibile’.