Scopri il segreto di Wayne Rooney, ecco come ha fatto per i suoi capelli! (Menmagazine.it)

Sotto la direzione dell’arbitro Signor Celi, lunedì 3 aprile del 2017, con calcio d’inizio alle ore 20,45, è in programma a Milano il match Inter – Sampdoria che chiuderà il quadro relativo alla trentesima giornata, l’undicesima del girone di ritorno per il campionato di calcio 2016-2017 di Serie A.

News Inter – Sampdoria, la probabile formazione nerazzurra

Le news Inter sulla probabile formazione nerazzurra contro i blucerchiati riguardano in prevalenza il ballottaggio a centrocampo tra Banega e Joao Mario. Per un posto da titolare sembra essere leggermente favorito Joao Mario, mentre in attacco ci sarà l’ex Icardi. Per Brozovic, invece, dovrebbe esserci solo un posto in panchina.

Se ti piace il nostro sito, lasciaci un LIKE, non costa nulla e ci AIUTERA' a crescere!
Facebook By Weblizar Powered By Weblizar

Serie A, Inter – Sampdoria: la probabile formazione blucerchiata

A causa di un infortunio muscolare, la Sampdoria dovrà fare a meno del bomber Muriel. Di conseguenza potrebbe esserci spazio per Schick dal primo minuto ma a patto che da qui a lunedì sera recuperi i postumi di un problema alla caviglia. Nel caso in cui Schick fosse indisponibile, allora in attacco potrebbe giocare Quagliarella come unica punta oppure in tandem nel reparto offensivo con Budimir.

Inter, Stefano Pioli: ‘Abbiamo i valori per vincere ogni partita’

A livello di classifica Inter-Sampdoria, rispetto ai blucerchiati che da qui alla fine punteranno a ben figurare ma senza un reale obiettivo, è un match fondamentale per i nerazzurri che, in caso di risultato diverso dalla vittoria, vedrebbero scendere, se non crollare, le chance di aggancio al terzo posto al termine della stagione. ‘Abbiamo i valori per vincere ogni partita, se le vinceremo tutte e nove potremo sperare’, ha non a caso dichiarato il mister dell’Inter Stefano Pioli in conferenza stampa. Dalla Sampdoria alla fine del campionato per l’Inter mancano nove partite da disputare al meglio. Il tecnico Pioli ha non a caso affermato che ora occorre perfezionarsi e migliorare ulteriormente a partire dallo ‘sviluppare meglio delle situazioni come la fluidità della manovra, la fase di finalizzazione e quella di non possesso’.