Scopri il segreto di Wayne Rooney, ecco come ha fatto per i suoi capelli! (Menmagazine.it)

Si è chiuso oggi, sabato 27 maggio del 2017, il campionato di calcio 2016-2017 della Juventus Campione d’Italia per la sesta volta di fila. I bianconeri a Bologna hanno vinto anche la gara valida per la 38-esima ed ultima giornata con il risultato finale di 2 a 1.

Dopo lo svantaggio iniziale a seguito di un gran gol a giro di Taider al 52-esimo, i bianconeri si sono letteralmente svegliati dopo aver disputato fino a quel momento una partita a ritmi di gioco molto bassi. E così prima Dybala ha pareggiato, e dopo i bianconeri hanno conquistato gli ultimi tre punti della stagione grazie ad un colpo di testa del classe 2000 Moise Kean.

Se ti piace il nostro sito, lasciaci un LIKE, non costa nulla e ci AIUTERA' a crescere!
Facebook By Weblizar Powered By Weblizar

La Juventus chiude così il campionato di calcio 2016-2017 di Serie A al primo posto con 91 punti frutto di ben 29 vittorie su 38, 4 pareggi e 5 sconfitte con 77 reti segnate e 27 subite. Per Massimiliano Allegri e per i suoi uomini la testa è ora tutta su Cardiff dove sabato prossimo, 3 giugno, la Juventus disputerà contro il Real Madrid la finale valida per l’assegnazione della Champions League 2016-2017.

La partita giocata a Bologna ha comunque fornito al mister Massimiliano Allegri alcune importanti conferme a partire da Dybala, il cui stato di forma sembra essere al top, e passando per Sami Khedira che è apparso completamente recuperato in vista del match di sabato prossimo che l’allenatore dei bianconeri nei giorni scorsi ha definito come un ‘evento mondiale’.

E per il futuro non mancano i segnali positivi arrivati da Bologna a partire dal buon esordio con la Prima Squadra del portiere Audero, e passando per Kean che, dopo aver fatto la differenza con la Primavera, si regala un gol importante per la sua carriera che sembra essere non solo lunga, ma anche di grande prospettiva. Insomma, nel calcio italiano ed anche europeo, la Juventus continua a gettare le basi per essere protagonista anche nei prossimi anni.