Scopri il segreto di Wayne Rooney, ecco come ha fatto per i suoi capelli! (Menmagazine.it)

Dopo l’udienza in Vaticano da Papa Francesco di entrambe le squadre, la Juventus e la Lazio sono pronte a scendere in campo, allo stadio Olimpico di Roma, per disputare la finale della Tim Cup, la Coppa Italia 2016-2017. L’appuntamento è fissato dalle ore 21 di mercoledì 17 maggio del 2017 con la direzione affidata all’arbitro Signor Tagliavento di Terni, e con la diretta televisiva in chiaro su Rai1.

Per quel che riguarda la probabile formazione bianconera, Neto, che ha sinora disputato le gare di Coppa Italia della Juventus, dovrebbe essere confermato titolare dal primo minuto, al posto di Buffon, anche domani sera. In difesa, inoltre, il mister Massimiliano Allegri potrebbe mandare in campo la cosiddetta ‘BBC’, ovverosia Barzagli, Bonucci e Chiellini.

Se ti piace il nostro sito, lasciaci un LIKE, non costa nulla e ci AIUTERA' a crescere!
Facebook By Weblizar Powered By Weblizar

In questo modo dinamicamente la Juventus potrà giocare con la difesa a tre oppure a quattro con Alex Sandro e Dani Alves sugli esterni. A centrocampo per la Juve potrebbe giocare l’inedita coppia Rincon-Marchisio considerando che Pjanic è squalificato, mentre in attacco dovrebbe esserci spazio per Dybala ed Higuain con Mandzukic oppure Cuadrado.

La Lazio invece in attacco si affiderà alla coppia formata da Immobile e Keità con Strakosha tra i pali, e poi Bastos, Wallace, De Vrij, Parolo che ha recuperato dal problema avuto durante la partita persa contro la Fiorentina, Basta, Biglia, Lulic e Sergej Milinković-Savić.

Tra Juve e Lazio la squadra favorita per la conquista della Tim Cup 2016-2017 è quella bianconera guidata dal mister Massimiliano Allegri, ma in ogni caso con la partita secca sulla carta potrà succedere di tutto. Di certo per i bianconeri non sarà facile piegare una Lazio motivata e con il morale alto dopo aver conquistato l’accesso all’Europa League per la prossima stagione. Inoltre, la Juventus non dovrà ripetere la prestazione in campionato, proprio all’Olimpico contro la Roma, che ha portato i bianconeri a perdere per 3 a 1.