Scopri il segreto di Wayne Rooney, ecco come ha fatto per i suoi capelli! (Menmagazine.it)

E’ un’intervista davvero interessante quella rilasciata da Marco Van Basten alla Gazzetta dello Sport. L’ex centravanti di Milan e Olanda ha toccato vari temi d’attualità calcistica, tra cui la vendita del Milan a una cordata di imprenditori cinesi.

“Non è una questione di Berlusconi o Moratti, di fascino o di storia: alla base c’è la passione e questa non ha prezzo. Due società gloriose come Milan e Inter non riesco proprio ad immaginarle in mano ai cinesi”, ha spiegato Van Basten che poi continua: “Il mio erede? Ibrahimovic, anche se lui è più fisico e meno tecnico. Avrebbe dovuto cambiare meno squadre, nel calcio conta anche il cuore. Il Milan oggi? La cosa che più mi mette tristezza è vedere San Siro sempre semi-vuoto, ai miei tempi era impensabile. Ma è una situazione generale in Italia. Belotti? Non lo conosco, l’ultimo centravanti del Torino che ricordo è Immobile. In Italia avete una grande tradizione in quel ruolo, chissà che Belotti non possa essere il nuovo Vieri…”.

Se ti piace il nostro sito, lasciaci un LIKE, non costa nulla e ci AIUTERA' a crescere!
Facebook By Weblizar Powered By Weblizar